Skip to content

La crisi dei bubble gum, è la fine di un’epoca?

Posted by Pezzodiferro on

Il mercato delle chewing gum crolla. E la colpa è degli smartphone. Lo dicono, chiaro e tondo, i dati: dal 2007, anno in cui è uscito l’iPhone, le vendite di gomme da masticare hanno iniziato a scendere, fino a cadere in rovina.

Dal 2007 vendite in picchiata. Il telefonino ha inventato un nuovo modo per combattere la noia quando è in fila per la cassa del supermercato: niente acquisti inutili, solo chat

Ma come è possibile che le due cose siano collegate? Una volta il chewing gum era considerato come passatempo delizioso, gonfiando palloncini e biaschicando per ore. Oggi appena ci  si ritrova un momento libero si estrae lo smartphone dalla tasca o dalla borsa. E’ il segno dei tempi e dopotutto nei bar gli espositori giganteschi di un tempo pieni di ogni tipo di gomme di ogni tipo, sono un pallido ricordo. Anche questo business è destinato a scomparire?
Ricordiamo con nostalgia alcune campagne ADV delle popolari chicche.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

 

Mob. +39 335 5734440
info@gianlucaferrini.com

 

Sede Studio:
Via Faentina, 97 – 48123 Ravenna